All articles about Impressioni di viaggio

GIORDANIA

GIORDANIA

Il viaggio in Giordania è stato effettuato in ottobre 2012.
Il periodo migliore dell’anno per la temperatura non eccessivamente alta.
Partenza 9 ottobre da Bergamo , viaggio organizzato da Turchese Viaggi – Giordania classica, destinazione Aqaba, arrivo il pomeriggio, con un po’ di tempo per visitare il mercato proprio vicino all’albergo.
All’aeroporto la guida italiana, prima di cena all’albergo illustra le escursioni extra, presentazione della guida giordana parlante italiano di nome Zi-Ad (per gli amici zio Aldo)
Zi-ad si è rivelato molto simpatico e ben preparato ci ha accompagnato in questi luoghi : AQABA / WADI RUM / MAR MORTO / MADABA / CASTELLI DEL DESERTO/ AMMAN / MONTE NEBO / KERAK / PETRA/
Questo viaggio ha fatto un po’ di luce sulle mie conoscenze di vita, politica e storia di alcuni paesi del medio oriente.
Le dotte spiegazioni di una straordinaria guida parlante un ottimo italiano e in più laureato in storia e archeologia all’università di Perugia mi hanno aperto ad un mondo nuovo.
A fine viaggio ci ha consigliato di leggere Exodus il libro di Leon Uris che narra la storia non solo della nascita di Israele, ma ne elenca i difficili rapporti con i vicini stati, tra i film consigliati non avevo visto Lawrence d’Arabia, con queste e altre documentazioni mi è sembrato di effettuare un secondo viaggio, ben più affascinante.
Molti si addormentavano durante le dotte spiegazioni della guida specie quando diventavano delle vere e proprie relazioni circostanziate, le tappe spesso erano estenuanti e qualche volta ho pisolato anche io.
Ogni occasione era buona per concludere con riferimenti storici, e che tutti i comportamenti attorno a noi, i cibi, gli abiti, il lavoro, potevano essere spiegati e in certi casi perfino datati.
Più di una volta Zi-ad ci ha detto che una volta ritornati a casa avremmo dovuto usare un colino ed usarlo per tutte le parole ricevute dalle nostre orecchie, sicuramente qualcosa sarebbe rimasto.
Dopo oltre un anno dal viaggio solo ora cerco di riepilogare quanto rimasto, e non sarà un calendario delle escursioni con i luoghi visitati, ce ne sono un’infinità, mi ripeterei inutilmente e sarei impreciso. Non sono i luoghi ad avermi affascinato, ma quanto il viaggio ha trasmesso ed è per questo che voglio provare ad elencare gli aspetti della vita dei Giordani :

non c’è gente a chiedere l’elemosina
hanno accettato nel loro paese oltre un milione di palestinesi e ora li chiamano “i fratelli palestinesi”
i sovrani hanno introdotto l’obbligo della conoscenza dell’inglese e uso del computer
l’unico paese del medio oriente con un “sovrano illuminato”
hanno i migliori ospedali del medio oriente , dotati delle migliori tecnologie diagnostiche e operatorie
obbligo di analisi del DNA alle coppie di sposi (per evitare nascita di bambini malformati o con malattie gravi ereditarie)
ospitalità sacra tipica dei beduini
la giordania non ha petrolio, proprio ZERO ! E questo forse è anche un bene
la Giordania ha dei veri Sceicchi (Ziad sosteneva che gli sceicchi con pozzi di petrolio tipo quelli dell’Arabia Saudita non sono veri sceicchi)
i più ricchi DEVONO dare ai più poveri o ai più sfortunati, nessuno deve mai trovarsi in condizione di disagio
Stupendo paese con oltre 80% di deserto, panorami mozzafiato, poche risorse, gente umile ma fiera e sempre disponibile
ci eravamo persi dentro delle viuzze di Amman e i primi che abbiamo trovato ci hanno accompagnato fin dove erano sicuri che non ci saremmo persi di nuovo… lo faremmo noi ?
E’ in uso la “legge tribale” applicata in molti aspetti della vita quotidiana, per certi versi è apprezzata, di facile applicazione, insomma funziona, e meglio di quella ordinaria
hanno la guerra vicino ma non dentro il loro povero staterello, e .. vi sembra poco ?
In Giordania si può circolare liberamente in ogni sua parte senza problemi, mai nessuno è stato derubato o aggredito in Giordania , una volta serio Zi-ad ci ha detto : – se mi portate uno solo che ha subito un qualsiasi torto in questo paese vi rimborso le spese di viaggio! –

Ho elencato questi punti a favore della Giordania ; forse non li troverete nei blog dei viaggiatori perché magari non sono rimasti nel loro “colino”.